E’ capitato a chiunque di voler a tutti i costi fare una buona prima impressione , come si dice, non ci sarà mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione. La situazione più ricorrente è quella in occasione di un primo colloquio di lavoro.

Ricordate che la comunicazione interpersonale si divide in: comunicazione verbale attraverso l’uso del linguaggio, comunicazione para-verbale che riguarda soprattutto la voce, il tono, il ritmo e il volume e la comunicazione non verbale che avviene senza l’uso di parole ma attraverso altri canali come l’abbigliamento, i gesti e la postura.

La comunicazione non verbale incide per il 55% sull’impressione che potrete fare al vostro interlocutore mentre la para-verbale incide per il 38% e la verbale solamente per il 7%. Pertanto l’abbigliamento può considerarsi a tutti gli effetti uno dei più importanti mezzi di comunicazione.

Nessuno può sapere in anticipo come andranno le cose ma ci sono dei piccoli trucchi che potrete usare per rendervi più facile il compito. Informatevi innanzitutto sul tipo di azienda presso la quale intendete presentarvi e se a questo punto non sapeste proprio cosa fare ricordatevi che la Consulente d’Immagine può aiutarvi e darvi le risposte che cercate. Già attraverso i primi discorsi e qualche incontro riuscirete a capire velocemente di che abiti avrete bisogno per assecondare i vostri bisogni, le vostre necessità come un colloquio di lavoro ma soprattutto il vostro modo di essere, quello che siete e quello che volete che si veda e si noti oppure più semplicemente in che modo dovrete porvi per raggiungere i vostri obbiettivi, magari partendo proprio dall’outfit corretto.

Potrei scrivere qui dei banali consigli ma con una sola chiaccherata con una professionista e la buona volontà che ci vuole in queste occasioni, nonché un bel sorriso misurato, sarete a metà dell’opera per afferrare la vostra occasione e proporvi al meglio! Buona fortuna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.